SUOI STUDI A ST-MAURICE

Buono studente e desideroso di diventare sacerdote fin dalla sua prima infanzia, Maurice entrò nel Collegio Abbaziale di Saint-Maurice, su consiglio dei suoi genitori e del suo parroco il 28.09.1925.

Studente e intelligente, è il primo della classe; puntuale e dominante emerge come leader indiscusso della classe. Maurice apparteneva alla Congregazione dei Figli di Maria e, a partire dall'anno umanitario, alla Società Svizzera degli Studenti, attraverso la sezione locale di Agaunia. Durante i sei anni di collegio, ha dovuto smussare gli spigoli del suo temperamento volitivo, autoritario a volte fino all'eccesso.

Comunque, intelligente, "soggetto eccellente", porta avanti i suoi studi all'università con ottimi risultati; cresce in età e saggezza. Per 6 anni, perseguì il suo cammino di unificazione che lo portò a presentare la sua domanda di ammissione al noviziato del Gran San Bernardo il 22.7.1931.

Nella classe dei principi Società studentesca 1929/31 Padre Tornay studente